Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CC Atletica Vomano

Sabato 15 dicembre il Centro Coni Atletica Vomano, in sintonia con i programmi del Coni in occasione delle prossime festività natalizie, presso una delle sedi operative di Montesilvano, ha voluto incontrare il Prof. Gianfranco Puddu, docente del progetto denominato “Per gioco, per sport”.

 

Il progetto è stato indetto dal Coni Nazionale e, con i partner del Centro Coni Vomano, Asd Le Torri del Vomano e Asd la Fionda Floriano, si è svolto un pomeriggio di formazione rivolto ai genitori, scambi di esperienze tra tecnici, oltre a favorire attraverso le attività di balli, giochi tradizionali, partite di scacchi, gare di velocità e abilità motorie la socializzazione, il rispetto dell’individualità di ciascuno, le regole e i valori del benessere psico-fisico, l’integrazione e inclusione di soggetti svantaggiati, tra i bambini e ragazzi tesserati per le diverse discipline sportive.

 


Durante la manifestazione, i tecnici e i giovani partecipanti hanno avuto modo di confrontarsi, nella logica dell’alternanza nelle diverse discipline, allo scopo di apprendere e sviluppare il maggior numero di abilità motorie e sportive, sollecitando i diversi aspetti del movimento.

 

A termine delle attività sportive, non poteva mancare l’arrivo di Babbo Natale che ha portato dei piccoli doni a tutti i partecipanti e consumato tutti insieme il buffet preparato dai genitori.

 

"Prendendo spunto da un bel disegno raffigurante le attività del nostro Centro ed elaborato, per un compito scolastico, da un bambino che frequenta i nostri corsi, con soddisfazione possiamo affermare che il Centro Coni Atletica Vomano ha fatto un vero e proprio salto di qualità nel corso di questi anni, mettendo a disposizione la propria esperienza nel settore sportivo e sociale a beneficio dell'intera collettività” sono state le parole pronunciate dal responsabile Gabriele Di Giuseppe.